Diventare mamma

“DIVENTARE MAMMA ”   

 

Diventare mamma è un’esperienza meravigliosa, quasi magica.

Si diventa mamma quando nel proprio cuore e nella propria testa comincia a farsi spazio il desiderio e il pensiero di poter dare la vita.

Da quel momento tutto è diverso, tutto ha un’altra luce, tutto acquista un altro significato.

La gravidanza con tutti i cambiamenti a livello fisico ed emotivo che porta con sé, lascia un segno permanente nella donna che cambia il suo status, diventando Madre.

Le sensazioni si amplificano e il corpo cambia.

Durate i nove mesi la donna comincia a pensare a quella che sarà la sua vita con il bambino e se da un lato può essere appagata e felice, dall’altro può sentirsi spaventata, fragile e può essere difficile per lei accettare quello che sta vivendo.

E’ importante quindi che la donna in gravidanza non sia sola, ma che possa condividere i suoi vissuti con il partner, instaurando un rapporto di vicinanza e comprensione che potrà arricchirsi con l’arrivo di un nuovo figlio. Avere una rete sociale di sostegno può essere inoltre di grande aiuto, soprattutto nel delicato momento del post-parto. Una volta nato il bambino la vita diventa improvvisamente frenetica, il ritmo è scandito dai bisogni di un piccolo frugoletto che è ora la principessa o il principe di casa.

Dov’è finita quella donna che usciva in ordine e curata con il compagno, le amiche o per lavoro?

Quella donna ora è alle prese con il compito più grande e difficile del mondo: essere madre!

La sua vita ora è molto diversa e nonostante la fatica in casa si respira profumo d’amore e felicità: le luci sono soffuse, le parole diventano dolci e carezzevoli. La mamma comincia a conoscere il suo bambino e nel suo sorriso “il bambino vede il proprio sorriso. Nel viso della mamma vede specchiato il suo. Sembrano volersi confondere l’uno nell’altra, quasi tornando alla relazione strettissima vissuta durante la gravidanza.“ (A. Volta). Questo rapporto speciale di una madre con suo figlio è un legame fortissimo che resiste alle piccole difficoltà quotidiane, alle burrascose liti dell’adolescenza e alla maturità della vita adulta.

A mano a mano che il figlio cresce la donna riesce a recuperare i suoi spazi, a dedicare del tempo per sé a riprendere il lavoro e la vita che aveva prima, ma non sarà mai più la stessa.

La donna nella maternità è come se rinascesse, si rinnovasse e una volta diventata madre lo sarà per tutta la vita.

 

 

Le Culle Crescono